Relatori e relazioni

La collocazione sistematica degli assetti fondiari collettivi in funzione del rapporto fra comunità e ambiente, di PIETRO CATALANI, commissario agli usi civici per Lazio, Toscana e Umbria, Roma.

La legislazione regionale in materia di usi civici, a un decennio dalla riforma del titolo V della parte II della Costituzione: bilancio e prospettive, di MATTEO COSULICH, professore di Istituzioni di Diritto pubblico nell'Università degli studi di Trento.

"In direzione ostinata e contraria": Assetti fondiarii collettivi: la visione del privatista, di FABRIZIO MARINELLI, professore di Istituzioni di diritto privato nell'Università degli studi di L'Aquila.

Il ruolo del contratto nella gestione dei beni comuni, di ANDREA NERVI, professore di Istituzioni di diritto privato nell’Università degli studi di Sassari.

Patrimoni degli assetti fondiari collettivi, identitÓ territoriale e gestione dei demani civici tra interessi locali e interessi generali, di PIETRO NERVI, del Dipartimento di Economia e management, Presidente del Centro studi e documentazione sui Demani Civici e le ProprietÓ collettive.