Relatori e relazioni

Beni comuni e diritti d’uso nelle terre ticinesi: traiettorie storiche, tra conflitti e pratiche di regolazione, di LUIGI LORENZETTI, Coordinatore del Laboratorio di Storia delle Alpi e professore titolare del corso "Gli ingegneri e le Alpi" nell'Accademia di Architettura dell'Università della Svizzera Italiana, Mendrisio (CH).

Agrargemeinschaften in Kärnten / Associazioni agrarie in Carinzia – Dalle difficoltà dopo la prima guerra mondiale alla legislazione vigente –, di dipl.-ing. FRIEDRICH WALTER MERLIN, Technischer Leiter Amt der Kärntner Landesregierung Agrarbehörde Kärntner, Villach.

I beni collettivi e gli usi civici nella montagna italiana di fronte alle trasformazioni economiche e sociali del 900: una risorsa o un relitto del passato?, di LUCA MOCARELLI, professore di Storia economica, del Dipartimento di economia, metodi quantitativi e strategie di impresa dell’Università di Milano Bicocca.

Les biens communs: faire ensemble plutôt que posséder seul, di FRANÇOIS OST, vice recteur de l'Université Saint-Louis - Bruxelles, où il enseigne le droit et la philosophie du droit; professeur titulaire de philosophie du droit à l'Université de Genève et professeur invité à l'Université de Louvain; depuis 2009, il enseigne au Collège Belgique.

“Pluralismo legale e Sostenibilita”. Il caso dei beni comuni della Gran Bretagna, di MARGHERITA PIERACCINI, Senior Lecturer in Law, University of Bristol (GB).

Montagne contese, montagne condivise nella montagna basca: tra comunales e Monti di utilità pubblica, di ANNA MARIA STAGNO, Marie Curie IE Fellow, Università dei Paesi Baschi, Bilbao.